Marchio CE: Logo – Cosa Significa – Chi e quando si mette?

marchio-CE.png

Il logo CE è un marchio:

un marchio che significa che il prodotto risponde a requisiti essenziali di sicurezza, e che tale assicurazione viene garantita dal fabbricante o chi se ne assume la responsabilità immettendolo sul mercato a suo nome o come importatore.Anche se richiama le iniziali di Comunità Europea, il CE non è una sigla (e infatti non deve essere utilizzato con i punti dopo la C e la E), né un’indicazione di origine: i prodotti marcati CE possono infatti provenire anche da Paesi extra-Ue. Non è neanche un marchio di qualità: il simbolo CE non fornisce alcuna indicazione sulla qualità di un prodotto, ma significa semplicemente che il prodotto risponde ad alcune prescrizioni in materia di sicurezza.

Cosa significa il logo CE?

§  Significa che il prodotto corrisponde a determinati requisiti di sicurezza per le persone, i beni, gli animali e talvolta anche ad esigenze di carattere ambientale. Questi requisiti sono chiamati “requisiti essenziali” e sono stabiliti da direttive europee di armonizzazione, applicabili in tutti i 27 Paesi membri dell’Unione europea e nei Paesi aderenti al cosiddetto Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda, Liechtenstein).

§  Significa anche che la conformità del prodotto ai requisiti essenziali è stata valutata dal fabbricante attraverso procedure specifiche (procedure di verifica della conformità), il cui contenuto è specificato dalle singole direttive di armonizzazione.

Chi deve apporre la marcatura CE?

Il primo responsabile dell’immissione sul mercato di prodotti sicuri (e della conseguente apposizione della marcatura CE, quando richiesta) è il fabbricante, dato che è la figura che conosce nel dettaglio il modo in cui il prodotto è stato progettato e realizzato.
Si può però affermare che gli obblighi e le responsabilità in carico al fabbricante secondo le direttive “nuovo approccio”, sono estendibili a qualsiasi operatore economico che immetta sul mercato un prodotto, anche fabbricato da altri, con il proprio marchio o nome commerciale.

Quando deve essere apposta la marcatura CE?

Non tutti i prodotti industriali devono essere marcati CE:

o   quando un prodotto è incluso nel campo di applicazione di una direttiva che ne prevede l’apposizione , il prodotto deve essere obbligatoriamente marcato CE;

o   viceversa, quando il prodotto non rientra tra quelli oggetto di una direttiva che ne dispone l’apposizione, il prodotto non può essere marcato CE;

o   infine, se il prodotto rientra nel campo di applicazione di più direttive che ne prevedono l’apposizione, dovrà essere apposta una sola marcatura CE, che indicherà che il prodotto è conforme a tutte le direttive applicabili.

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *