Macchina fornita con manuale in lingua diversa da quella del cliente. La cattiva installazione della macchina può essere imputata al fabbricante?

Non è una domanda facile. Le variabili sono tante e provo a riassumerle in questo breve articolo.

Rispondiamo alla domanda creando 3 casi diversi.

Macchina Installata direttamente dal Costruttore della macchina

Se la macchina è stata installata direttamente dal fabbricante la responsabilità è completamente sua.
Sempre dando per scontato che abbia ricevuto tutte le informazioni necessarie sul luogo dove viene installata ed abbia a disposizione tutti i servizi necessari al funzionamento della macchina come ad es. azoto, aria compressa, olio diatermico, aspirazioni ecc….

diciamo che se manca qualcosa lui non dovrebbe completare l’installazione e non dovrebbe marcarla CE. Dovrebbe aspettare che l’utilizzatore completi gli allacciamenti che mancano.

Macchina Installata da un terzo

Se la macchina è stata installata da un terzo che non si è preoccupato di comprendere come installarla, la responsabilità ricade sull’installatore e chi ha scelto questo installatore. Ogni tanto è il cliente, ogni tanto è il costruttore.

Spesso e volentieri i costruttori si appoggiano a ditte esterne per far installare le loro macchine, se le macchine non valgono abbastanza soldi da pagare la trasferta questa è la soluzione più probabile.

L’utilizzatore quando vede un terzo installare la macchina deve pretendere una “dichiarazione di corretta installazione“.

Il terzo può essere un artigiano che la installa come secondo lavoro di nascosto, un rivenditore, una ditta dell’est che fa il service per una multinazionale estera, l’impiantista di fiducia del cliente. Ci sono tante possibilità.

In tutti i casi, anche in quello dove ti fanno un favore, richiedi una firma in cui si dichiara che è stata installata come suggerito dal costruttore sul manuale di uso e manutenzione.

Macchina Installata dall’utilizzatore

Se la macchina è stata installata dal cliente che ha accettato il manuale in lingua diversa e non ha richiesto informazioni aggiuntive, la responsabilità ricade sul cliente.

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *