Quando il tuo operaio elude le protezioni

Ci sono comportamenti che sono facilmente prevedibili. Mettere protezioni scomode è al quanto inutile. Dopo un po’, stai pur certo che l’operaio le toglierà.

Quasi nessun operaio italiano si comporterà da eroe e per quella determinata cifra all’ora continuerà imperterrito a compiere quell’operazione scomoda! Appena potrà eluderà le protezioni. Metterà la chiave, userà il magnete, smonterà la protezione fissa e non la rimonterà più.

Nelle fabbriche a conduzione familiare tipicamente chi comanda è il nonno. L’informatore per eccellenza del nonno a capo dell’azienda è il capo della manutenzione. Il capo della manutenzione ha quindi un enorme potere ed ha una grossa considerazione da parte del capo dell’azienda.

Se il capo manutenzione non vuole che siano attivate quelle determinate fotocellule che fanno fermare spesso la produzione, rendendo le operazioni macchinose ed eccessivamente lente, stai pur certo che quelle fotocellule non verranno mai utilizzate.

Non educare il capo manutenzione all’importanza della sicurezza è il più grosso di tutti gli errori.

Ing. Claudio Delaini e Ing. Renato Delaini.

Guarda il video:

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *