l’Attrezzatura o la Macchina da Acquistare è adatta all’Uso Previsto?

Spesso ci capita di vedere macchinari inseriti in posti angusti dei capannoni.

Quando chiediamo il motivo di mettere li quel macchinario la risposta è sempre la stessa: “non abbiamo spazio e la usiamo poco”.

Spesso si comprano macchinari costosissimi senza aver pensato a fondo la destinazione di uso dello stesso.

La fase di carico e scarico e spesso trascurata sia dal costruttore, sia dall’utilizzatore. Entrambi pensano che sia un problema risolto dalla controparte.

Lo stesso vale per la manutenzione e del setup o pulizia della linea, anche qui ci si cura poco della sicurezza. Si presta tantissima attenzione all’efficienza, alla velocità e ad altre caratteristiche.

Ma se succede qualcosa?

Tu che hai comprato quel macchinario sei corresponsabile, in quanto prima di comprarlo dovevi valutare questa domanda:

l’Attrezzatura o la Macchina da Acquistare è adatta all’Uso Previsto?

Non lo hai fatto? Hai cambiato prodotto negli anni e non hai valutato di nuovo cosa poteva succedere?

Si lo so, fan tutti così. Ma questa scusante non vale quando succedono imprevisti non graditi.

Commenta:

commenti