Ing. Fabio Vidotto opera nella Sicurezza antincendio e impianti di riscaldamento condizionamento

FABIO VIDOTTO

Scheda Anagrafica

ing Fabio Vidotto

Fabio Vidotto

Termotecnici stp SRL – TermotecniciAsti.

Ruolo in azienda: Titolare

  1. Cosa vendi? Da quando?

Di consulenze relative a impianti meccanici e antincendio. Dal 2009, 10 anni.

  1. Qual è la vostra “punta di diamante” come prodotto o servizio?

Sicurezza antincendio e impianti di riscaldamento condizionamento.

Ci occupiamo di consulenza, progettazione e di verifica.

  1. Perché fai questo lavoro? Ti piace quello che fai?

Mi diverto ad aiutare i clienti a risolvere problematiche di cui spesso gli stessi clienti non sono neanche consapevoli.

Ad esempio, titolari di un‘azienda che nel rispettare le normative di sicurezza antincendio, non sanno nemmeno di esserne soggetti.

Spesso vengo chiamato per un motivo, faccio un giro in azienda e scopro che inconsapevolmente stanno rischiando parecchio.

Sia per un discorso di assicurazione (se ti scoppia un incendio e non hai il certificato di prevenzione l‘assicurazione non ti rimborsa) sia di problemi penali in capo al titolare della società.

Mi piace molto questo passaggio che sto facendo, da tecnico a imprenditore e nel dover gestire un gruppo di persone che devo formare sull‘approccio con il cliente, sia da un punto di vista tecnico che comunicativo.

  1. Cosa ne pensi della Certificazione CE?

Ogni prodotto, ogni macchinario o sistema, deve essere certificato ed avere una conformità per la sicurezza di chi lo utilizza.

Poi ovviamente a cascata vengono le responsabilità del datore del lavoro che fa utilizzare ai lavoratori degli strumenti che non sono certificati.

La certificazione è il primo passo per permettere all‘operatore di lavorare in sicurezza. Ovvio che anche l‘educazione e la formazione sul corretto utilizzo del macchinario permette di ridurre i rischi che non possono essere annullati, ma si può ridurre di parecchio il rischio.

  1. Se dovessi definire con poche parole il termine Marchio CE cosa diresti, che cosa è?

Una garanzia sull‘affidabilità e sulla sicurezza di un determinato macchinario.

  1. Come hai conosciuto Claudio?

Ad un evento a Lugano.

  1. Quanto è importante per te la direttiva macchine?

Per quello che facciamo, ha importanza marginale.

  1. Quali libri di Claudio hai letto?

“Non desiderare la colpa d‘altri”.

       

  1. Quale argomento della marcatura CE per te è più noioso?

Non ci sono argomenti noiosi sulla marcatura CE.

  1. Quali argomenti vorresti venissero trattati da Claudio nei video?

Vedere come possono essere messi in regola dei macchinari che sono stati manomessi rispetto alle condizioni di partenza, da un punto di vista della sicurezza. Macchine a cui sono stati tolti sportelli, freni e cose simili.

  1. Claudio sotto quali aspetti ti ha aiutato a capire meglio tutto il mondo della Certificazione CE?

L‘aspetto pratico. È un approccio molto più diretto e non teorico molto utile a chi vive la strada e l‘azienda e non rimane chiuso in biblioteca.

  1. So che hai fatto dei video con Claudio, di cosa hai parlato?

Del certificato prevenzioni incendi dei capannoni.

  1. Che tipo di esperienza hai vissuto?

Folle! Tutto improvvisato, però è stato un bel battesimo.

  1. Questi video, secondo te, possono aiutare meglio a capire il vostro mondo?

Si, sicuramente. Sono molto utili e di facile comprensione.

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *