Il Cliente Per Risparmiare Rinuncia A Una Sicurezza – Ma Pretende La Marcatura Ce – Cosa Comporta? Cosa Fare?

Schermata 2015-02-25 alle 15.43.19.png

IL CLIENTE PER RISPARMIARE RINUNCIA A UNA SICUREZZA – MA PRETENDE LA MARCATURA CE – COSA COMPORTA? COSA FARE?

 

Vendere un impianto nuovo, tutto perfettamente a posto, accettando che contenga però una macchina usata, preesistente: si può fare?

Il cliente in questi casi chiede che la marcatura CE comprenda tutto l’insieme che così si forma, ovviamente. Cerca un modo per sistemare le cose una volta per tutte.


Alla domanda se si può fare la risposta è ovvia: dipende.


Ti racconto una storia vera (resa anonima e irriconoscibile, ovviamente)

Un caso che ci è capitato riguarda la messa in esercizio di una linea tutta automatica, robotizzata, per la lucidatura di componenti in acciaio. Una specie di tunnel, tutto protetto da barriere fisse o interbloccate.

Ma all’interno della linea, per risparmiare, il cliente utilizzatore ha voluto mantenere una attrezzatura preesistente, piuttosto vecchia, col suo quadro di comando.

Questo ha comportato che le barriere interbloccate fermassero tutto l’impianto, eccezion fatta per questa vecchia macchina. Il problema non era risolvibile.

Un addetto, a fine del secondo turno, ha visto che un pezzo da lucidare che si stava muovendo nel senso sbagliato e avrebbe bloccato tutto. Allora ha pensato di entrare, azionando un pulsante di arresto, e superando le barriere interbloccate. Ma si è dimenticato, in quel momento, di fermare anche l’attrezzatura “vecchia”, non collegata all’interblocco. Lo sbaglio è stato duramente castigato.

Il capoturno si è accorto che giaceva accasciato a terra a fine turno.

In questo caso la responsabilità è del fornitore della nuova linea (che ha accettato di rinunciare a una sicurezza) dell’utilizzatore che ha voluto mantenere la vecchia attrezzatura (ma ha preteso la marcatura CE dell’impianto complessivo?).


In questo, come in altri casi, quello che si deve affrontare non è solo una indagine con risvolti penali, ma soprattutto dei costi –anche importanti- non preventivabili in alcun modo.

Avere le carte e la documentazione pronta per l’evenienza in casi come questo limita il danno fino a farlo diventare trascurabile.

Commenta:

commenti