Chi può firmare la dichiarazione di rispondenza di una macchina vecchia? e quando si fa una perizia? 

Chi può firmare la dichiarazione di rispondenza di una macchina vecchia? e quando si fa una perizia?
Esiste un limite minimo di conformita’ allegato V 81/08 .Una volta valutati i rischi e adoperate alcune misure di sicurezza la macchina e’ idonea a essere adoperata??

sinceramente questa domanda non me la sarei mai immaginata.

Per prima cosa bisogna ricordare che le macchine ante 96 bisogna fare una dichiarazione di rispondenza all’allegato V del DLgs 81/08 con cui dichiari che è sicura.

Per seconda cosa bisogna ricordare che la differenza tra RES all. I della direttiva macchine e i requisiti richiesti dall’All V del testo unico sulla sicurezza 81/08: i primi son dimostrati dal Fascicolo Tecnico sono TUTTI da soddisfare per marcare CE.

Per quanto riguarda l’All V non si dispone di Fascicolo Tecnico per cui si può far solo una verifica visiva e funzionale e non sono individuabili i vizi occulti. Quindi la perizia deve essere completa ma prudente, proprio per questo.

Perché nessuna perizia puo’ riscontrare appunto tutti i pericoli occulti, non si riesce a controllare tutto.

e chi la può firmare?

all’articolo 71 del D.Lgs 81/08 comma 8 è scritto che lo può fare una “persona competente”. Cosa voglia dire competente non è definito. Di fatto lo può firmare anche il datore di lavoro se si ritiene tale. Lui ha il dovere di fare la valutazione del rischio e nessuno gli può impedire di valutare il rischio delle attrezzature che mette a disposizione dei suoi operai.

 

 

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *