I RIPARI: quando ci sono parti in movimento bisogna scegliere il riparo giusto. Con quale criterio?

I RIPARI: 

quando ci sono parti in movimento bisogna scegliere il riparo giusto. Con quale criterio?

Nella scelta dei ripari adatti devono essere considerate tutte le fasi e le situazioni della vita della macchina.

Ad esempio:

 l’accettabilità o meno del rischio che discende dal processo di valutazione del rischio;

 il normale funzionamento della macchina

Le situazioni di anomalia, guasto, manutenzione e cambio formato

 la natura e la frequenza dell’accesso alla zona pericolosa ( se necessario o meno)

CONDIZIONI DI INSTALLAZIONE

Per ridurre al minimo l’accesso alle zone pericolose, la configurazione del riparo mobile deve essere progettata in modo da consentire regolazioni ordinarie, operazioni di lubrificazione e di manutenzione senza aprirlo o rimuoverlo.

Quando  è necessario un accesso all’interno dell’area pericolosa, questo deve essere il più libero possibile e senza ostacoli .

DSC_0059

Esempi di esigenze di accesso.

 carico e scarico;

 cambio e messa a punto degli utensili;

 misurazione, calibrazione e campionatura;

 osservazione del processo;

 manutenzione e riparazioni;

 lubrificazione;

 rimozione di materiale di scarto (per esempio trucioli, sfridi, perdite);

 rimozione di ostacoli;

 pulitura e igiene

 devono essere situati ad una distanza sufficiente dalla zona pericolosa.

Commenta:

commenti