Macchina con impianto pneumatico composto da gruppo FRL, valvole, attuatori, manometri, regolatori ecc ecc è in PED?

Mi arriva spesso questa domanda ed ho pensato di scrivere qui quello che rispondiamo di solito.

Ecco una domanda interessante che è arrivata negli ultimi giorni.

una qualunque macchina che abbia un semplice impianto pneumatico composto da gruppo FRL, valvole, attuatori, manometri, regolatori ecc ecc va applicata la direttiva PED?

Cosa dice l’ambito di applicazione della direttiva PED?

La direttiva PED (articolo 1 comma 1) dice:

La presente direttiva si applica alla progettazione, fabbricazione e valutazione di conformità delle attrezzature a
pressione e degli insiemi sottoposti ad una pressione massima ammissibile PS superiore a 0,5 bar.

Nelle definizioni al punto 1 ed al punto 6 dice:

1 – «attrezzature a pressione»: recipienti, tubazioni, accessori di sicurezza ed accessori a pressione, compresi, se del caso,
elementi annessi a parti pressurizzate, quali flange, raccordi, manicotti, supporti, alette mobili;

6 – «insiemi»: varie attrezzature a pressione montate da un fabbricante per costituire un tutto integrato e funzionale;

Cosa rispondiamo di solito?
Eccola

i sistemi con bassa portata o volume che utilizzano fluidi di gruppo 2 quindi non pericolosi (aria, acqua, azoto, ecc.) ricadono nell’Art. 4.3 della Direttiva, ovvero non devono recare la marcatura CE e devono essere progettati e fabbricati secondo una corretta prassi costruttiva ed essere dotati delle istruzioni d’uso. in conclusione è sempre necessario uno studio del sistema a monte per stabilire l’effettiva applicabilità della Direttiva.

Cosa dice l’articolo 4.3 della PED?

eccolo:

Articolo 4, comma 3

Le attrezzature a pressione e gli insiemi aventi caratteristiche inferiori o pari ai limiti fissati rispettivamente al paragrafo 1, lettere a), b) e c) e al paragrafo 2 devono essere progettati e fabbricati secondo una corretta prassi costruttiva in uso in uno degli Stati membri che assicuri la sicurezza di utilizzazione. Le attrezzature a pressione e gli insiemi devono essere corredati di sufficienti istruzioni per l’uso.

Tali attrezzature o tali insiemi non recano la marcatura CE di cui all’articolo 18, fatte salve le altre norme applicabili dell’Unione in materia di armonizzazione che ne prevedono l’affissione.

spero di esserti stato utile.

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *