Dichiarazione Conformità Insieme di Macchine: cosa si scrive?

Buongiorno ing.Delaini , volevo porre una domanda circa un insieme di macchine che un mio cliente che ha appena acquistato. Il suddetto insieme di macchine è una vibropressa sformatrice di cemento precompresso con annesso dispositivo di carico tavole lignee di sottofondo, traslatore automatizzato, magazzino statico per l’asciugatura e pallettizzazione automatico con bracci meccanici automatici. Prima di aggiornare la valutazione del rischio del cliente ho richiesto il manuale di uso e manutenzione oltre che la certificazione CE.

le macchine sono state acquistate dal mio cliente nel 2017.

Guardando la dichiarazione di conformità mi sono sorti dei dubbi.

 

Salve! e buon lavoro.

innanzitutto la Dichiarazione di conformità così non è corretta. Deve contenere almeno una descrizione di quello che comprende  (§1.7.4 All. I) e quindi se si tratta di un insieme e se questo insieme è costituito da quali macchine. Ed eventualmente, di conseguenza,  quali macchine devono avere una loro Dichiarazione CE a parte. Tutto dipende dal Sistema di comando: come è stato progettato e realizzato.
Poi cita ancora la direttiva “LVD”  (2014/35/UE), che invece non va menzionata (All. I par. 1.5.1) = noi diciamo sempre che chi commette questo errore… la direttiva non l’ha nemmeno letta.
Scriva al costruttore e ponga la questione: poi conservi la riposta a futura memoria.
Sempre che non si possano ravvisare VIZI PALESI nell’insieme: allora bisogna contestare la sostanza.

Commenta:

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *