La posizione di Garanzia sui Macchinari in Uso

Giriamo tutti i giorni fabbriche diverse. Ogni fabbrica è diversa, ma è anche sempre uguale.

Una cosa comune troviamo ovunque: i micro elusi per “lavorare meglio”

Spesso capita che chiediamo il motivo della protezione tolta e capita che nessuno sappia il motivo. E’ un problema continuamente rimandato.

Ogni tanto mi domando come mai la “posizione di garanzia” prevista dal codice penale sia così sconosciuta.

Io non sono avvocato, ho studiato ingegneria. Mi perdonerete se non sono perfetto.

Ma coloro che per omissione, che rimandano il problema all’infinito rischiano parecchio. Perché lo fanno? Forse non lo sanno.

art. 40 Codice Penale secondo comma
“Non impedire un evento, che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo “

Posizione Garanzia Macchinari in USO

Tu rischieresti di entrare in un processo penale per la mancata decisione di un tuo capo? No? Allora perché non lo avverti?

Sei solo un preposto? Non ti riguarda? Sei sicuro?
Ti copio un altro commento di una sentenza di cassazione:

“I giudici evidenziano anzitutto come, nell’ambito della sicurezza sul lavoro, la figura del garante non è legata soltanto ai reati omissivi impropri (commissivi mediante omissione) ex art. 40, 2° comma, cod. pen., ma rileva in concreto anche in ipotesi di condotte attive (come nel caso del preposto che consegna al lavoratore uno strumento malfunzionante o del dirigente che avvia il dipendente in un ambiente insalubre).”

Forse sono io che mi perdo qualche pezzo per comprendere.

Commenta:

commenti