Guarda quel ciclone. Guarda quel ciclone – Cosa vedi solo guardandolo?

Siamo nelle langhe, nella terra del tartufo e camminando vediamo un ciclone.
Cosi presi per passione improvvisiamo una registrazione video.

Lo facciamo perché amiamo quello che facciamo. Poi riguardandolo abbiamo notato che questo piccolo video amatoriale è utile per farti riflettere sulla sicurezza dei macchinari.

Questo argomento viene quasi sempre messo in secondo piano, molte aziende si limitano a sistemare qualche scartoffia e avviare gli impianti.

Purtroppo vedendo questo video potrai renderti conto di come qui questo “ciclone” rischia praticamente di creare ingenti danni economici all’azienda.

In dettaglio, come spiegato da Diego, questo sistema è composto da un ventilatorino che aspira l’aria insieme ai trucioli passando da un tubo con un “effetto ciclone” fa scivolare in basso i trucioli e uscire l’aria in eccesso dall’alto.

Questo sistema rischia di bloccarsi e fare letteralmente il botto. Si, rischia di scoppiare.

Qui il problema va ben oltre il danno economico relativo alla sostituzione dell’impianto e alla perdita derivante dall’azienda chiusa.

Se un operatore passa nelle vicinanze proprio quando il circuito va ko, potrebbe vivere dei brutti momenti e trovarsi ferito o peggio.

Noi ti consigliamo di effettuare controlli periodici non solo sui tuoi macchinari, ma anche sugli impianti, e tutta l’azienda.

Tra le altre cose come accennato prima, anche dal punto di vista economico non è una bella esperienza: Avere un impianto fermo, vuol dire avere l’azienda chiusa.

Non credo tu voglia rischiare ciò, quando la soluzione è facile, semplice e veloce: Affidati a un professionista.

Sulla sicurezza non si deve scherzare, proprio in virtù di questo abbiamo pensato di creare alcuni contenuti oltre al nostro blog per trattare proprio di questo argomento.

 

———————————-

 

Ti consigliamo la lettura del nostro libro:

“Non desiderare la colpa d’altri”

Disponibile su Amazon:

https://www.amazon.it/desiderare-daltri-comandamento-sicurezza-macchinari/dp/B01MTSLN4Z/

 

Mentre per scoprire le 24 domande sulla marcatura CE, potrai scaricare l’e-book gratuito dal nostro portale:

http://www.certificazionece.it/

 

 

 

 

Commenta:

commenti