Il ruolo del Responsabile di Sicurezza in fabbrica

L’obiettivo di quello che condivido con te, è anche mostrarti la vera funzione delle RSPP.

A tutti appare solo come un altro costo. Ma di che cosa si occupa una RSPP? Vediamolo insieme.

La RSPP può, innanzitutto, essere considerato un po’ come uno scudo del datore di lavoro per tutti quelli che sono gli adempimenti, i materiali di sicurezza e via dicendo. Operativamente una RSPP si occupa di fare tutte le valutazioni dei rischi, controlla che gli operai e gli addetti rispettino le norme di sicurezza – utilizzando quindi i dispositivi di protezione – e che facciano le lavorazioni secondo le procedure previste.

In sintesi, una RSPP evita che un lavoratore si possa fare male. Un esempio è il rischio chimico. Il rischio chimico è un qualcosa di complesso e molto variabile a seconda della tipologia di azienda considerata.

Se si tratta di un’azienda metalmeccanica, beh…già qui il rischio chimico è considerevole. Pensa cosa può essere il rischio chimico in un’azienda che gestisce 1300 sostanze.

La cosa un po’ “divertente” è il meccanismo di funzionamento del rischio esplosione. Dato che è considerato come non evitabile, ci si può limitare solo a classificare le varie aree in base al rischio esplosione esistente, cioè quindi la probabilità che in quell’area si verifichi un’esplosione. Fatto ciò, l’unica cosa che puoi fare è incrociare le dita e sperare che non accada nulla.

Vengono tenuti sotto osservazione anche l’impianto elettrico, gli uffici, un po’ tutto in somma.

Per quanto riguarda le donne in stato di gravidanza, esiste una normativa specifica da applicare, che obbliga il datore di lavoro ad inviare delle informative che indichino come comportarsi per l’esecuzione di lavorazioni potenzialmente considerate pericolose.

Ultimamente è uscita una normativa che rivede il sistema di valutazione dei campi elettromagnetici. Si tratta di un elemento sempre più importante nelle valutazioni di rischio attuali, data l’enorme quantità di strumentazione elettrica presente nelle aziende.

Altri elementi da considerare sono i lavori in quota, attività in appalto, piattaforme elevatrici, montacarichi…

Ti assicuro che è un lavoro davvero complesso e ha senso pagarlo bene qual ora però dica veramente tutto e faccia davvero un lavoro di protezione verso il datore di lavoro.

Alla prossima, Ing. Renato Delaini e Dott. Stefano Scanavino

 

Guarda il video:

Commenta:

commenti